Casellario e Carichi Pendenti per l'Estero

Il Certificato del Casellario Giudiziale per l’Estero e il Certificato dei Carichi Pendenti per l’Estero attestano la storia dei provvedimenti di condanne penali, civili o amministrative nei confronti di una persona, validi per l’uso all’estero.

NOTE

15 giorni per tutti i Tribunali d'Italia


Opzioni per uso estero

Apostilla: questa procedura rende valido il Certificato nei Paesi Esteri convenzionati (Aja 05/10/1961 e successive modifiche) ed evita la Legalizzazione.Tempi: sono necessari 10 giorni in più oltre alle normali tempistiche riportate sopra.

Legalizzazione: è la procedura di legalizzazione presso il Tribunale. In alcuni casi si rende necessario far validare il Certificato già Legalizzato anche presso l'Ambasciata del Paese in cui si vuole far valere il Certificato.Tempi: sono necessari 10 giorni in più oltre alle normali tempistiche riportate sopra.

Legalizzazione Estera + Traduzione Certificata: oltre la legalizzazione presso il Tribunale, il Certificato verrà anche tradotto da un traduttore certificato ed accreditato presso il Tribunale. In questo caso non è obbligatorio far validare il Certificato presso l'Ambasciata.Tempi: sono necessari 10 giorni in più oltre alle normali tempistiche riportate sopra.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Il Certificato Generale emesso dal Casellario Giudiziale valido per l’Estero fornisce un riassunto dei provvedimenti a carico di una persona di origine civile, penale o amministrativa.

Il Certificato Penale emesso dal Casellario Giudiziale valido per l’Estero fornisce l’elenco, se presenti, delle condanne derivanti da reati penali, la cui sentenza produce provvedimenti definitivi per la persona in oggetto.

Il Certificato Civile emesso dal Casellario Giudiziale valido per l’Estero fornisce l’elenco, se presenti, dei provvedimenti relativi ad attività di fallimento, alle incapacità dell’individuo (interdizione, inabilità, assegnazione di un tutore, perdita delle facoltà di prendere decisioni, etc ), alle procedure di estradizione o espulsione.

Il Certificato di Carichi Pendenti valido per l’Estero contiene l’elenco dei provvedimenti derivanti dalle sentenze penali nei confronti della persona depositate presso la Procura della Repubblica del tribunale specifico. Per conoscere i carichi pendenti depositati su tutto il territorio nazionale è necessario richiedere un certificato su tutte le Procure della Repubblica.

La richiesta del Certificato Giudiziale per l’Estero online e/o del Certificato di Carichi pendenti per l’Estero online necessitano di delega firmata con allegata la copia di un documento di identità valido del soggetto interessato (si ricorda che per i privati senza un documento autorizzato dal Tribunale può richiedere tale documentazione solo riferito a se stesso), oltre che ai dati identificativi della persona (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo di residenza, data e luogo di nascita), l’uso a cui è destinato, la nazione per cui si desidera che sia valido. E’ possibile avvalersi di servizi di traduzione da parte di un professionista accreditato dal Tribunale di competenza, per ottenere contenuti nella lingua ufficiale degli uffici esteri. Per i dettagli sulla formalità che deve presentare il certificato per l’estero è consigliato informarsi presso gli uffici di competenza della nazione in cui si vuole rendere valido il certificato.

Call Me