Certificato di Esistenza in Vita

Il Certificato di Esistenza in Vita dichiara se una persona è ancora in vita.

NOTE

Per ottenere il Certificato di Esistenza in Vita online sono richiesti gli elementi per l’identificazione univoca dell’intestatario (nome, cognome, codice fiscale, l’indirizzo di residenza, la data e il luogo di nascita).

Il certificato può essere richiesto da chiunque ne faccia richiesta purché conosca gli esatti dati anagrafici del soggetto interessato. In funzione dell’utilizzo per cui è richiesto il certificato vengono applicati i corrispettivi diritti comunali rappresentati da marche da bollo affrancate sul documento.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Il Certificato di Esistenza in Vita è un documento che permette di dimostrare che un cittadino, regolarmente iscritto all’ufficio Anagrafe, è ancora vivo e gode dei diritti e dei doveri che la sua cittadinanza gli attribuisce, in relazione alla data in cui viene fatta la richiesta. E’ un documento utilizzato nei rapporti privati, principalmente con le società assicurative si occupano di polizze sulla vita o su servizi di previdenza private per la costituzione di pensioni integrate. E’ richiesto anche per il prelievo della pensione da parte di chi ne ha ottenuto diritto.

Il Certificato di Esistenza in Vita è rilasciato dall’ufficio Anagrafe del Comune di residenza attuale (nel caso in cui la persona sia residente in un comune diverso da quello in cui ha il domicilio o in cui sta lavorando, dovrà fare sempre riferimento al Comune di residenza e non ha quello in cui si trova), e viene creato al momento della nascita e aggiornato automaticamente al momento della redazione dell’Atto di Morte.

In mancanza della comunicazione di decesso, l’interessato è considerato in vita. Il certificato di Esistenza in Vita a validità per sei mesi e non è richiesto dalle amministrazioni pubbliche o gestori di servizi pubblici, nei confronti dei quali è sufficiente un’autocertificazione firmata dall’intestatario che si assume la responsabilità della veridicità di quanto dichiarato, accompagnata da un documento di identità valido.

Call Me