Visura Catastale

La Visura Catastale contiene le informazioni relative ad un fabbricato o ad un terreno, così come sono registrate nell’archivio del Catasto online.

NOTE

E’ un documento rilasciato dalla banca dati telematica dell' Agenzia del Territorio (Catasto).
Riporta i dati catastali dell'immobile e quelli dei proprietari: foglio, mappale/particella, subalterno, vani e/o superficie in mq, tipologia abitativa, rendita catastale, categoria, classe, indirizzo, codice del comune, dati anagrafici dei proprietari, dati della nuda proprietà.

Novità: da Novembre 2015 il Catasto sta aggiungendo i metri quadrati in visura. Verifica se già risultano nell'immobile di tuo interesse.
La Visura Catastale Storica è comprensiva di tutti i passaggi di proprietà e di ulteriori variazioni avvenute nel tempo sull'immobile, a partire dall'impianto di meccanizzazione.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

La visura catastale è un documento ufficiale rilasciato dall’agenzia del Territorio su cui sono riportate informazioni relative all’immobile. Le informazioni vengono aggiornate ad ogni intervento autorizzato che si compie sul bene immobile. E’ possibile conoscere la rendita catastale dei fabbricati e la rendita erariale dei terreni. Inoltre sulla visura catastale è riportata la categoria catastale, che definisce la destinazione d’uso del bene. Quest’ultimo influenza anche i valori della rendita, sulla quale si calcolano le tasse relative agli immobili. La visura catastale non è probatoria, quindi non ha nessun valore in tribunale, soprattutto per quanto riguarda la questione della proprietà. In quest’ultimo caso è necessario rivolgersi alla Conservatorie di competenza per avere documenti probatori e riconosciuti in ambiente giudiziario. Nonostante questo sono presenti anche i nominativi dei proprietari (o del singolo proprietario) con le relative quote. Molto utili sono anche le note, che riportano gli aggiornamenti, in particolare l’identificativo dell’ultima pratica che ha generato una modifica nei dati. Un altro dato importante riportato sulla visura catastale sono i metri quadrati catastali, che corrispondono ai metri quadrati lordi dell’immobile. Le informazioni catastali vengono aggiornate dai tecnici abilitati (geometri o tecnici comunali) a seguito di pratiche edilizie o rilevamenti.

La visura storica permette invece di avere un quadro chiaro delle modifiche avvenute nei dati del bene in oggetto. Permette inoltre di ricostruire i vari passaggi che hanno condotto alle informazioni aggiornate. La Ricerca per immobile permette di fare visure catastali indicando la provincia, il comune, il foglio, la particella ed eventualmente il subalterno che definiscono l’immobile. La visura Catastale per soggetto è invece uno strumento utile per avere le visure delle proprie proprietà. Per i soggetti non giuridici è sufficiente indicare i propri estremi (nome, cognome e codice fiscale), mentre per le aziende sono richieste la ragione sociale e la partita IVA. Si possono estrapolare le informazioni di tutti i beni immobili intestati a se stessi, sia su un comune specifico, sia su tutto il territorio Nazionale.

La visura catastale certificata, utile in caso le informazioni ivi riportate debbano essere confermato, può essere richiesta con un supplemento oneroso. Inoltre, sarà necessario avvalersi di una busta raccomandata per riceverla, dato che viene rilasciata in formato cartaceo, timbrata dagli organi competenti.

Call Me